Barbana è un’isola posta all’estremità orientale della laguna di Grado ed è sede di uno fra i puù antichi santuari mariani del mondo. Vi si trova una comunità di monaci benedettini.

Secondo la tradizione, la nascita del santuario della Madonna di Barbana risale all’anno 582, quando una violenta mareggiata minacciò la città di Grado. Al termine della tempesta un’immagine della Madonna, trasportata dalle acque, venne ritrovata nei pressi delle capanne di due eremiti originari del trevisano, Barbano e Tarilesso. Il luogo era allora relativamente lontano dalla linea di costa e il patriarca di Grado Elia (571-588), come ringraziamento alla Madonna per aver salvato la città dalla mareggiata, fece erigere una prima chiesa.

Attorno a Barbana si formò una prima comunità di monaci che resse il santuario per i successivi quattro secoli. La chiesa venne probabilmente ricostruita più volte e la stessa immagine della Madonna, non si sa se una statua o un’icona, andò perduta.

Attorno all’anno mille, subentrarono i benedettini che custodirono il santuario per cinquecento anni. A questo periodo risale la pestilenza che investì Grado nel 1237 e l’origine del pellegrinaggio annuale della città a Barbana.

L’isola di Barbana è collegata a Grado da un regolare servizio di traghetti gestito dai Motoscafisti Gradesi con i seguenti orari
Aprile e Maggio
PARTENZE: ore 10:30 / ore 11:30 /ore 14:00 / ore 15:00
SANTE MESSE: ore 11:00 / ore 15:30
RITORNO: ore 11:00 / ore 12:00 / ore 14:30 / ore 16:30
Da Giugno a Settembre
PARTENZE: ore 9:30 / ore 10:30 / ore 11:30 / ore 14:00 / ore 15:00 / ore 16:00
SANTE MESSE: ore 10:00 solo la domenica/ ore 11:00 / ore 15:30
RITORNO: ore 11:00 / ore 12:00 / ore 14:30 / ore 15:30 / ore 16:30 / ore 17: 30
Ottobre
PARTENZE: ore 10:30 / ore 11:30 /ore 14:00 / ore 15:00
SANTE MESSE: ore 10:00 solo la domenica/ ore 11:00 / ore 15:30
RITORNO: ore 11:00 / ore 12:00 / ore 14:30 / ore 16:30

Ci sono anche delle escursioni all’isola di Barbana organizzate da La Panoramica, oltre a molte altre possibilità di scelta e di escursioni nella Laguna di Grado e sulla costa nei dintorni di Grado.


Delfino_verde-1200x915.jpg

Tutti i giorni, eccetto il lunedì, prova l’emozione di attraversare il Golfo di Trieste partendo da Grado a bordo del Delfino Verde.
Partenza dal Molo Torpediniere alle ore 10.15 e arrivo a Trieste al Molo Bersaglieri alle ore 11.30.
Rientro da Trieste (Molo Bersaglieri) alle ore 17.00, arrivo a Grado 18.15
I biglietti vengono venduti a bordo (corsa andata e ritorno Euro 11,25)

E’ possibile viaggiare con la propria bicicletta al seguito (max 10) e, arrivati a Trieste,  seguire uno degli itinerari del Consorzio di Grado:

In alternativa potete recarvi presso l’InfoPoint in Piazza Unità d’Italia, 4b e richiedere il materiale informativo su Trieste; potete prenotare una visita guidata (minimo 2 persone) oppure potete utilizzare il comodo servizio bus HopTour per scoprire i luoghi di interesse e le attrazioni della città. Le audioguide sincronizzate con il percorso vi forniranno informazioni e curiosità. Il tour parte dalle Rive, al Molo Audace, di fronte a Piazza Unità e dopo aver raggiunto il colle di San Giusto arriva fino al meraviglioso Castello e Parco di Miramare. Sconti per i possessori della FVG Card.

A bordo del Delfino Verde è vietato salire se si accusano sintomi influenzali; è obbligatorio coprire naso e bocca e mantenere il distanziamento


centro_storico.jpg

Le visite guidate gratuite del centro storico dell’ Isola di Grado vengono effettuate ogni mercoledì sera alle 21.30
e il venerdì mattina alle ore 10.00.
Il punto di ritrovo è la piazza Biagio Marin (lato scavi) dove vi aspetterà la Guida Roberta Bressan.

E’ necessaria la prenotazione che saremo lieti di provvedere ad effettuarla per voi!


fenicotteri-1200x776.jpg

Tutti i martedì mattina salendo sul Bus Natura potrete visitare la Riserva naturale regionale ” Foce dell’Isonzo” situata nelle vicinanze di Grado

Oltre a numerose specie di uccelli tra cui aironi, folaghe, germani reali, alzavole, anatre e gabbiani, potrete avere l’occasione di vedere anche caprioli, lepri, puzzole, faine, donnole, volpi, tassi, scoiattoli, ricci e i caratteristici cavalli bianchi Camargue.

L’ escursione prevede la vista guidata all’Isola della Cona e il pranzo in agriturismo a Fossalon.

Prezzo: per adulti 18,50 € / per bambini 13,50 €  (comprensivo di: transfer in bus, visita guidata all’ Isola della Cona e pranzo in agriturismo).

La partenza da Città Giardino, a pochi metri dall’ Hotel Residence Sanremo, è alle 9.10, mentre il rientro è previsto alle 16.45 ca.
Potete prenotare l’escursione direttamente in Hotel fino alle ore 12.00 del lunedì


Aquileia-1-1200x600.jpg

Ogni mercoledì dal 22/07 al 09/09  l’Archeobus vi accompagna alla scoperta di Aquileia, città romana legata a filo doppio con l’Isola di Grado
Il servizio di bus gratuito parte da Città Giardino, a pochi metri dall’ Hotel Residence Sanremo alle 9.05 e rientra alle 13.30 ca.
Potete prenotare l’escursione direttamente in Hotel fino al martedì alle ore 12.00

Il bus porterà i partecipanti fino alla vicina Aquileia, dove verranno accolti da una guida gratuita (messa a disposizione dalla Fondazione Aquileia) che li accompagnerà durante tutta la visita; si parte dalla passeggiata lungo il porto fluviale per arrivare alla Basilica di Santa Maria Assunta, dove potranno visitare le cripte ad un prezzo ridotto (4,00 € comprese le audioguide, da pagare in loco, grazie alla partnership con la Fondazione società per la conservazione della Basilica di Aquileia). Usciti dalla Basilica i visitatori potranno ammirare la Domus e il Palazzo Episcopale dopodichè si dirigeranno verso il Cocambo, torrefazione artigianale e laboratorio di cioccolateria artigianale dove ci sarà un momento d’incontro con vari produttori di vini locali appartenenti al Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia con degustazione.